Comune di Savelli » Conosci la città » Gite turistiche

Albo Pretorio

Albo Pretorio on line

Calcolo IUC

Calcolo IUC

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Posta Elettronica Certificata

PEC

Gli indirizzi PEC del Comune

Titolo

Sagra della castagna di Savelli

D.Lgs. n.33/2013

Amministrazione Trasparente

Titolo

Fatturazione Elettronica

PSA

Sportello SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive

Titolo

Protocollo Informatico

 

Sistema di Conservazione

Fotogallery

Fotogallery

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

Bussola della Trasparenza

Gite turistiche

DA VISITARE

 

Il territorio in cui sorge Savelli è tra i più belli della Sila crotonese. La vegetazione è costituita da splendidi pini larici dell'età media di sessant'anni. Qui questa varietà di pino trova le condizioni ottimali per il suo sviluppo. Tra i rami degli alberi è facile ascoltare il cinguettio degli uccelli e vedere saltellare gli scoiattoli. Nelle zone più aperte, dove i raggi del sole penetrano meglio, si incontrano invece diverse specie di fiori selvatici come la rosa canina e il biancospi¬no. Immerso in questo angolo incontaminato si trova il villaggio turistico Pino Grande che ha deliziosi chalet e piccoli rifugi montani. Non bisogna dimenticare, infine, che nelle zone faunistiche protette è possibile incontrare daini, caprioli e cervi.

 

CHIESA DI SAN PIETRO E SAN PAOLO (MATRICE)

La Matrice ha una facciata abbellita da un portale in pietra arenaria con arco a tutto sesto, sovrastato da una finestra lapidea rettangolare. In alto è stato sistemato un orologio. All'interno sono conservate le statue dei due patroni di Savelli e quella di San Francesco di Paola. L'aula dei fedeli è divisa dall'abside da tre gradini.

 

CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE (JIESULELLA)

L'edificio sacro, indicato comunemente come la "Jiesulella", si trova nella piazza principale. Edificato tra il XVII e il XVIII secolo, è stato restaurato di recente. La facciata a capanna presenta un portale in pietra di gusto semplice su sui campeggia una monofora. In alto una teca conserva la statua della Madonna delle Grazie. Affianca la chiesa un caratteristico campanile in pietra a pianta quadrata. All'interno il soffitto è a capriate ed è stato realizzato da artigiani del luogo. Vi sono conservate tre pregiate statue, a grandezza naturale, raffiguranti San Francesco di Paola, l'Immacolata Concezione e il Sacro Cuore di Gesù. Degne di nota anche una serie di opere databili tra la fine del XVIII e gli inizi del XIX secolo tra cui: la Via Crucis, una Croci¬fissione, un quadro con San Vito e Santa Lucia, una tela che riproduce la Madonna delle Grazie in trono raffigurata tra San Biagio e San Francesco di Paola.

 

CHIESETTA DEL DIVINO AMORE

La piccola chiesa di montagna si trova nel villaggio turistico Pino Grande sull'Altopiano Silano. Formata da una piccola aula sacra, pre¬senta un alto ed esile campanile.

 

LE FONTANE DI SAVELLI

Esistono a Savelli quattro fontane a cui gli abi¬tanti del luogo sono legati da molti ricordi. La più antica è la "fontana vecchia", intorno alla quale sorsero le prime case di Savelli. Questa presenta quattro canali che scorrono in un'unica grande vasca dove le donne venivano a lavare i panni.

Le altre fontane sono, invece, la Fonte Pedagese formata da tre bocche d'acqua, la fontana Pitinella che ha un solo canale di acqua a getto continuo e, infine, la "fontana nuova" che ha una grande vasca di scolo.

 

PALAZZO BRISINDA

L'edificio si eleva su tre livelli. In parte conserva la caratteristica pietra a vista. Ai piani supe¬riori si accede attraverso una piccola scalinata terminante su uno stretto ballatoio.

 

CASA MANCUSO

Quello che fu l'edificio baronale è oggi sede del Municipio. Conserva un'iscrizione riportante la data 1712.

 

Monumenti ai Caduti

Una colomba con le ali spiegate, simbolo della pace, poggia su una lunga stele in cemento; una lamina in bronzo ricorda il sacrificio dei soldati morti nelle due guerre mondiali.

 

MUSEO DELL'ARTE CONTADINA

Ospitato nella sede dell'ex Pretura, conserva gli attrezzi agricoli di un tempo e gli abiti tradizio¬nali dei contadini. Da segnalare alcuni antichi aratri costruiti a mano. Apertura su richiesta.

 

VILLAGGIO TURISTICO PINO GRANDE

Si trova immerso in un bosco di castagni, chia¬mato bosco di Mezzocampo, e tra rigogliosi pini larici. Il villaggio turistico, molto frequentato sia d'estate che d'inverno, è a un'altitudine di oltre 1400 metri. Nelle sue vicinanze è possibile fare visita a quello che comunemente viene chiamato "il parco dei daini". Qui si possono vedere da vicino questi pacifici animali che, se non eccessivamente disturbati, continueranno la loro normale attività giornaliera permettendo ai visitatori di realizzare emozionanti servizi fotografici.

Comune di SAVELLI

P.IVA 01649030796

Sito ottimizzato per Mozilla Firefox e Google Chrome

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

Via Roma - 88825 Savelli (KR)

Telefono 0984.996003 - Fax 0984.655455

E-mail: comunesavelli@comune.savelli.kr.it

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.257 secondi
Powered by Asmenet Calabria